mercoledì 19 febbraio 2014

Un’app per percorrere l’Alta Via dei Parchi dell'appennino parmense

La montagna e i suoi percorsi diventano un prodotto turistico innovativo, con una promozione che passa dal cartaceo al web e ai telefoni di ultima generazione. Una novità per chi ama il trekking e le escursioni: un’app guiderà il turista alla scoperta dei sentieri regionali collegati all’Alta Via dei Parchi. I dati delle mappe si possono anche scaricare da casa, per consentire un funzionamento off-line anche in alta quota. Nell’app si potrà trovare una lista di percorsi predefiniti e aprire una scheda di avvio del tragitto selezionato, con navigazione in 3D.
All’interno saranno visibili tutte le informazioni sui percorsi, dati utili per l'escursionista quali ad esempio il profilo altimetrico, le lunghezze totali e per singole tappe, salita, discesa, ecc.; sarà inoltre possibile visualizzare in 3D la propria posizione, e registrare il proprio tracciato GPS.
Gli itinerari realizzati tra Emilia Romagna e Toscana per ora saranno tre: quello dalle Foreste Sacre a Camaldoli (presentato oggi in anteprima, con incluse immagini panoramiche integrate nella vista 3D), il Sentiero di Matilde e la Via degli Dei.

L'app verrà resa disponibile sul sito www.appenninoeverde.it

LinkWithin

LinkWithin